Autore Topic: Chausson welcome 35, del 2010, su Ford 2.4 ruote gemellate... Consigli?  (Letto 499 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Mauri Pe

  • Visitatore
Salve a tutti, siamo in fase avanzata di trattativa x acquistare uno chausson Welcome 35, su Ford 2.4, 140 cv del 2010, mansardato con ampio garage su matrimoniale in coda. Non ho trovato recensioni a riguardo nei vari siti. Qualcuno di voi sa consigliarmi se è un buon mezzo? Mi potete rassicurare sulla coibentazione, soprattutto in inverno? Nello specifico questo mezzo ha poco più di 30.000 km ed il proprietario ha già sostituito la cinghia di distribuzione, quindi mi pare un lavoro in meno in prospettiva.
Essendo in un forum su chausson mi aspetto delle risposte di parte, vi chiedo se possibile di darmi un Vs parere onesto. Grazie a tutti

Offline Paol62

  • ...
  • Post: 426
  • il mio camper: Challenger Sirius 2090
Il mezzo in se non lo conosco, ma per quanto riguarda la meccanica è un ottimo veicolo, motore robusto e ciclistica adatta anche a carichi gravosi. Generalmente corta la rapportatura del cambio che rende il motore un po' assetato, ma alla fine questo è un male comune a molti veicoli mansardati a causa del CX elevato. Il vantaggio è che non manca mai la potenza per vincere partenza in salita anche con carichi importanti.
« Ultima modifica: 4 Novembre 2019 17:21:50 da Paol62 »
Perchè no ?

Mauri Pe

  • Visitatore
Grazie Paol62 per i buoni pareri sul motore e la meccanica. Attendo altri pareri se possibile anche sulla cellula e sulla coibentazione. Grazie

Offline Geppetto22

  • PRESIDENTE DEL CLUB
  • ...
  • *
  • Post: 1.353
  • ... poco moderato
  • il mio camper: LAIKA REXSOSLINE 721
Ottimo mezzo di dimensioni generose alcuni soci lamentavano un difficoltosa gestione delle batterie  ne hai due sotto al sedile guida  una per il solo avviamento ed una per servizi cabina, e una o due per i servizi
Ciò che conta non e' quanti anni ci sono nella tua vita, ma quanta vita nei tuoi anni.
Abraham Lincoln

Mauri Pe

  • Visitatore
Grazie Geppetto22

Offline Paol62

  • ...
  • Post: 426
  • il mio camper: Challenger Sirius 2090
Vero, le batterie sono 2 per la meccanica e questo, oltre a portare peso, richiederebbe una gestione attenta. In particolare perchè dipende da come viene fatta la trasformazione da chi allestisce la cellula. Nel Transit furgone o autocarro entrambe le batterie sono caricate, durante la marcia, così come avviene per qualsiasi veicolo. Ma i camper sono mezzi destinati a sera anche tanto tempo fermi e per questa ragione molti allestitori permettono la ricarica della BM dal caricabatterie della cellula. Quando si ricaricano le batterie dei servizi, un parallelatore, che può essere automatico o un semplice relais azionabile manualmente, permettono anche la ricarica della BM. Il problema è che, in considerazione del fatto che il Transit ne ha 2, chi allestisce dovrebbe metterle in parallelo entrambe. Nel caso del mio Rimor, ad esempio, l'allestitore aveva parallelato solamente la Batteria di avviamento senza farlo anche per la batteria dei servizi di cabina (quella che alimenta le luci, la radio, l'antifurto ecc. Quest'ultima, di fatto, non veniva mai caricata dalla 220, ma solamente dall'alternatore e quindi solo con il motore in moto. Per questo, se deciderai di acquistare questo mezzo o un altro con la medesima meccanica, ti suggerisco di inserire un parallelatore anche sulla batteria dei servizi di cabina per poterla caricare anche dal caricabatterie della cellula.

Comunque, le 2 batterie della cabina si possono estrarre senza smontare il sedile, ma semplicemente avanzandolo completamente sulle sue slitte.
Perchè no ?

Mauri Pe

  • Visitatore
Grazie per le notizie molto utili. Qualcuno ha esperienze o pareri sulla coibentazione? Useremo il mezzo anche di inverno in montagna (spero almeno 1 weekend al mese...) , per il momento non ancora per parecchi giorni consecutivi, ma perlomeno un paio di giorni per volta. Grazie

Offline Paol62

  • ...
  • Post: 426
  • il mio camper: Challenger Sirius 2090
Non lo conosco nello specifico, ma il problema coibentazione si gestisce con alcuni accorgimenti: in primis partire con le bombole del gas piene o andare in campeggio/area di sosta con distribuzione di gas di rete o di bombole e dotati nel caso di scambiatore di bombole automatico per non doverti alzare di notte a cambiare la bombola; secondo arriva in loco con il serbatoio del gasolio quasi vuoto e fai il pieno nei distributori di montagna (non in quelli autostradali, proprio quelli dei paesini)
Usare la copertura termica esterna, meglio se integrale, la cabina del Transit fa entrare un sacco di freddo ed è piena di ponti termici. Quando arrivi prima di spegnere il motore gira il riscaldamento in ricircolo in modo da escludere le prese d'aria verso l'esterno.
Se hai parti metalliche a vista cerca di coprirle anche solo con una coperta eviti che tanto freddo entri int cabina/cellula. Molti isolano la cabina con il risultato di trovarsi una ghiacciaia sotto la mansarda. Io sul mio mansardato portai una bocchetta del riscaldamento in cabina e con gli accorgimenti che ti ho elencato sopra, avevo una temperatura accettabile, anche in cabina dove riponevo le tute da sci e altri capi di abbigliamento quali giacconi e giacche a vento che altrimenti non si sa dove mettere.
Non so se il mezzo abbia le grigie riscaldate, se non le ha devi mettere qualcosa per abbassare il punto di congelamento o inserire una tanica di raccolta e lasciare lo scarico delle grigie aperte. Se invece starai poco tempo e quindi l'autonomia ti basta, lasciale gelare, quando tornerai in pianura un po' alla volta si sciolgono e potrai scaricare.
Quando uscite dal camper non spegnete la stufa, ma lasciatela a 8/10° ad evitare il congelamento di tutto quello che c'è dentro il camper.

Per le prime volte andate in camping o in Area di sosta con corrente perchè tante sono le cose che possono capitare quando la temperatura scende molto e a farsi del male c'è sempre tempo. Basta un filtro del gasolio con dentro un po' d'acqua magari rimasta da un pieno estivo, che ti blocchi con il motore e rischiano di esser dolori. Io mi portavo una pistola termica, ma se non hai la 220V non te ne fai nulla. Nel caso, il motore parta e dopo poco si spegne,  scaldi il filtro e se c'è un po' di acqua la sciogli e poi potrai  far ripartire il motore.
Ricarda che così come "Carro fermo = carro morto" (da Artiglieria controcarro) Camper con motore fermo = camper morto !  :SSS :SSS

Attenzione: un errore che fanno in molti, non chiudere le prese d'aria della cellula, quelle servono per avere ricambio di ossigeno. E se hai la possibilità lascia anche un'oblò centrale aperto di 1 cm, quel tanto che basta per ridurre al minimo la condensa e la permanenza di aria viziata.

Mi verrà in mente altro, ma per il momento qualche lavoretto lo hai da fare !!  :-D
Perchè no ?

Mauri Pe

  • Visitatore
Grazie Paol62, mi conviene stampare questo tuo post...  :mb126:

Offline Beobeo

  • (ir)Responsabile forum
  • webAdmin
  • ...
  • *
  • Post: 2.040
  • il mio camper: Challenger 162 - MEDELB
.
.
.
Non so se il mezzo abbia le grigie riscaldate, se non le ha devi mettere qualcosa per abbassare il punto di congelamento o inserire una tanica di raccolta e lasciare lo scarico delle grigie aperte.


oppure volendo potresti aggiungere un riscaldatore interno ... poca spesa tanta resa

io li ho montati in entrambi i serbatoi e funzionano abbastanza .... poi tutto dipende dalla temperatura. A Livigno a -26° non ce l'hanno fatta  :SSS ; naturalmente dovrai fare i conti con la corrente elettrica disponibile.

E ora un piccolo "cazziatone" ... fila subito a presentarti qui: http://forum.challengerchaussonclubitalia.it/index.php?board=8.0  :-D :tww:

Mauri Pe

  • Visitatore
Grazie Beobeo x la risposta
X le presentazioni provvederò quanto prima, dammi solo il tempo di fare la voltura del mezzo e diventare anch'io un possessore di Chausson (attualmente sono su Elnagh)  :-D..

Offline Beobeo

  • (ir)Responsabile forum
  • webAdmin
  • ...
  • *
  • Post: 2.040
  • il mio camper: Challenger 162 - MEDELB
Grazie Beobeo x la risposta
X le presentazioni provvederò quanto prima, dammi solo il tempo di fare la voltura del mezzo e diventare anch'io un possessore di Chausson (attualmente sono su Elnagh)  :-D..
Non siamo razzisti ... sopportiamo anche chi viaggia su Elnagh  :wwl:m ... scherzi a parte, il forum è frequentato da possessori di qualsiasi marca... tant'è che il Presidente del Club (Geppetto22) viaggia su Laika  :occhiolino_1:

 

Sitemap 1 2 3 4 5 6 7 8 9